giovedý 28 maggio 2020

04/02/2020 09:09:38 - Salento - Cultura

Il sorprendente rinvenimento aiuta a comprendere come sia stata realizzata l’antica città messapica

Scoperta sorprendente a Mesagne: dal sottosuolo emergono delle tombe risalenti al Medioevo. Il ritrovamento in piazzetta Sant’Anna dei Greci, nel cuore del centro storico della città, è avvenuto durante i lavori di scavo per la nuova rete idrico-fognaria dell’Acquedotto Pugliese in atto nei giorni scorsi. Alla meraviglia della scoperta si aggiunge il ritrovamento di due scheletri abbracciati appartenenti a madre e figlio. Nel sepolcreto infatti i due sono stretti l'uno all'altro. Il piccolo è poggiato sul grembo della donna supina sul fianco destro. Nella tombe sono stati rivenuti anche due uomini con delle monete tra le mani e una donna che indossava orecchini.




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora