lunedý 28 settembre 2020

24/06/2020 09:31:40 - Sava - Cultura

L’opera prima del savese Gianmarco Mancino è edita dal gruppo “Albatros - il Filo” ed è inserita nella collana “Nuove voci – Strade

Novità nel mondo della narrativa jonica: pubblicata la raccolta di racconti “I tramonti di Gimmi il cane”, l’opera prima del savese Gianmarco Mancino. E’ edita dal gruppo “Albatros - il Filo” ed è inserita nella collana “Nuove voci – Strade”.

Una raccolta di racconti, questa di Gianmarco Mancino, che ci parla di un’umanità varia – uomini e donne sofferenti, vincenti, contenti ed umiliati – in opposizione speculare a quelle forze oscure che abitano l’animo umano e che spesso si combinano, in maniera sofferta e crudele, con una realtà non sempre delle migliori; un districarsi – tuttavia – di vicende felici

e drammatiche mosse dalla necessità di bellezza e libertà che c’è in ognuno. L’ambientazione è quanto di più metaforico possa esserci: una sorta di luogo/non luogo che, nella sua non-identificabilità, si fa simbolo del mondo intero, attraverso attimi di vita quotidiana e un fedele compagno, il cane Gimmi, rappresentante il nostro lato migliore.

Gianmarco Mancino è nato nel 1991 e vive a Sava. Dopo aver frequentato il liceo classico, si è trasferito a Madrid, dove ha vissuto per cinque anni e si è laureato. Ritornato a Sava, vi svolge la professione di odontoiatra.







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora