martedý 23 aprile 2024

04/10/2023 17:32:21 - Salento - Cultura

Abdulrazak Gurnah è un romanziere tanzaniano naturalizzato britannico

Venerdì 6 ottobre, alle ore 11 nel centro congressi dell’Università del Salento (complesso Ecotekne, via per Monteroni), la comunità accademica incontrerà il Premio Nobel per la Letteratura 2021 Abdulrazak Gurnah. L’iniziativa è stata organizzata da Maria Renata Dolce, coordinatrice del “Programma di italiano per studenti internazionali” del Centro Linguistico di Ateneo. L’ingresso è libero, fino a raggiungimento della capienza della sala; sarà possibile seguire i lavori anche in streaming su https://unisalento.it/061023

L’incontro sarà introdotto da Maria Renata Dolce e vedrà gli interventi del traduttore italiano di Gurnah, lo scrittore Alberto Cristofori, e di Itala Vivan, massima esperta in Italia di culture e letterature africane. Sono inoltre in programma un omaggio in musica con il Coro Polifonico dell’Università del Salento e i saluti istituzionali del rettore Fabio Pollice, del prefetto di Lecce Luca Rotondi, del sindaco di Lecce Carlo Salvemini, del presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva e della direttrice del Dipartimento di Studi Umanistici Maria Grazia Guido.

Dopo il suo intervento, Abdulrazak Gurnah risponderà alle domande degli/lle studenti presenti, sia universitari che di diverse scuole superiori.
Abdulrazak Gurnah è un romanziere tanzaniano naturalizzato britannico. A diciotto anni, a causa dello scoppio di violenti conflitti nel suo Paese, è costretto a rifugiarsi in Gran Bretagna, dove continua gli studi e diventa docente di Letteratura inglese e postcoloniale all’Università del Kent. Inizia a scrivere all’età di ventuno anni e sceglie l’inglese come idioma letterario, nel quale pubblicherà tutti i suoi romanzi. Nel 2021 riceve il Premio Nobel per la Letteratura “per la sua intransigente e compassionevole penetrazione degli effetti del colonialismo e del destino del rifugiato nel divario tra culture e continenti”. Tra i suoi romanzi più noti “Paradiso” (Paradise, 1994), selezionato per il Booker Prize e per il Whitbread Prize, “Il disertore” (Desertion, 2005), e “Sulla riva del mare” (By the Sea, 2001), selezionato per il Booker Prize e finalista per il Los Angeles Times Book Awards.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora