martedì 19 gennaio 2021

25/11/2016 11:45:02 - Manduria - Attualità

Tre gli ospiti d’onore della serata: il violista Gaetano Petronella, l’attore Beppe Convertini e l’attrice e conduttrice televisiva Emanuela Tittocchia

Sarà inaugurata domenica sera, in via Libia, la scuola di recitazione di Francesca Scorrano, che ci parla della sua passione per il teatro.
«Ho iniziato a studiare recitazione a 16 anni, continuando a frequentare il liceo per diplomarmi quanto prima, per poi poter impegnarmi a raggiungere il mio obiettivo» si presenta Francesca Scorrano. «Presa dai miei vari impegni di studio e di lavoro, ho cercato di acculturarmi con ciò che la mia vita mi offriva, per poter aver un approccio sempre più bello con quello che volevo fare. Non ho mollato nonostante vari problemini nel percorso del tempo. Beh, diciamolo pure, delusioni d’amore, lavorative di studio. Ma anche stando sul quel filo che mi portava a pensare di mollare tutto, niente mi distruggeva e sono andata avanti per la mia strada cercando di costruire quel che oggi chiamo amore, passione, “la mia vita”. Si penso che sia inevitabile il mio destino».
Destino che si è concretizzato con l’apertura della scuola di recitazione.
«Ora sono qui per presentarvi la mia scuola che potrà essere una opportunità per tutte quelle persone che, come me, hanno una passione nascosta. Sono fondatrice e direttrice della scuola di recitazione “Scenic academy” di Manduria, che si occupa di formazione di attori a tutto tondo, spaziando dalla recitazione teatrale a quella cinematografica, dal training attoriale alla dizione e al canto, tutte discipline molto importanti per la formazione completa di un attore. La fondazione di questa scuola nasce proprio dalla passione che la vita riserva che è quella appunto della recitazione, ma anche da motivazioni sociali. Molti pensano che chi frequenta un corso di recitazione lo fa solo perché vuol diventare attore. Beh, ciò è comprensibile, ma sapete anche perché ci si iscrive anche ad una scuola di recitazione? Magari anche per superare le proprie timidezze e inibizioni. Ma soprattutto significa anche frequentare una piccola scuola di vita, socializzando, cercare di studiare accuratamente tutto quello che circonda teatro e la recitazione, avendo cosi un approccio con noi stessi, conoscere e toccare il proprio corpo. Tutto questo è quello che serve per coltivare una passione che sicuramente farà crescere ogni singola persona, raccogliendo così tutto ciò che la scuola riserva, custodendolo come un bagaglio culturale. Quando si recita, bisogna trasmettere emozioni perché si provano emozioni. Un copione non è una pagina scritta ma vita».
Domenica, alle ore 19, vi sarà l’inaugurazione di “Scenic Academy”, nella sede di via Libia 27, alla presenza di alcuni ospiti d’onore: il violista Gaetano Petronella, l’attore Beppe Convertini e l’attrice e conduttrice televisiva Emanuela Tittocchia. E’ possibile contattare la scuola chiamando al seguente numero: 3914713386.
«Vorrei ringraziare» conclude Francesca Scorrano, «tutti coloro che mi hanno aiutato in questo percorso e, in particolare, Salvatore Guerriero».




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora