04/01/2019 10:42:07 - Manduria - Attualità

Il “Gran Ballo”, a cura del Circolo Pugliese della Società di Danza, sarà realizzato con abiti, musiche e danze del periodo romantico borghese

 

Il palazzo Imperiali-Filotico ospiterà domani (sabato), alle 17, il “Gran Ballo dell’Epifania”.

Il “Gran Ballo”, a cura del Circolo Pugliese della Società di Danza, sarà realizzato con abiti, musiche e danze del periodo romantico borghese, intorno alla metà dell’Ottocento, accompagnate al pianoforte dal maestro Giuseppe Moscato.

Il Circolo Pugliese, diretto da Assunta Fanuli, fa parte della Società di Danza, condotta a livello nazionale da Fabio Mòllica. Lo scopo fondamentale di questa federazione è lo studio, la diffusione e la pratica di danze storiche con particolare riferimento alle danze di società del XIX secolo: quadriglie, contraddanze, valzer, mazurka e polka. Il ballo che si realizzerà a Manduria è uno degli innumerevoli eventi che vede protagonisti i danzatori che durante l’anno seguono i corsi che si tengono continuativamente in tutta Italia e in Europa. Accade così che negli eventi organizzati nelle varie città italiane il “Carnet du Bal” contiene le danze “in voga” per quella stagione, cosicché i partecipanti provenienti dalle altre città potranno eseguirle agevolmente. È quello che accadrà a Manduria sabato, così come negli altri Balli che in tutta Italia si tengono a cavallo delle festività di fine anno.

Intento è di fare cultura e al contempo di creare coesione e coltivare bellezza, attraverso un repertorio di danza accattivante, elegante e straordinariamente attuale. A Manduria, gli appuntamenti dedicati alla Danza Ottocentesca si svolgono presso la sede de Lo Specchio delle Arti, il nuovo spazio creativo che ospita l’Atelier di Assunta Fanuli.

Il “Gran Ballo dell'Epifania” di sabato a Manduria è realizzato in collaborazione con Lo Specchio delle Arti e con Popularia onlus.

Posti limitati: si accede prenotando al 339.3331613.



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora