13/03/2019 09:21:20 - Manduria - Attualità

Approvato il programma triennale delle opere pubbliche: ecco l’elenco

Oltre 39 milioni di euro di investimenti nel triennio per le opere pubbliche. Di questa somma, 8 milioni e mezzo saranno spesi quest’anno, 19 milioni nel 2020 e 11 milioni e mezzo nel 2021.

Il Comune di Manduria ha approvato il piano triennale delle opere pubbliche. Ecco gli intervento previsti dalla commissione straordinaria.

Manutenzione delle strade interne: 248mila euro, con fondi comunali (primo anno); ristrutturazione dell’edificio comunale (ex ufficio postale) di Uggiano Montefusco, da adibire a centro per anziani: 150mila euro con mutuo (primo anno); rigenerazione urbana SISUS con Comune di Maruggio, POR Puglia 2014- 2020: 4 milioni e mezzo (secondo anno 3,5 milioni, terzo anno un milione); completamento delle opere di manutenzione straordinaria dello stadio “Di Mitri”, finalizzati all`ottenimento del certificato di agibilità: 150mila euro, con fondi di bilancio (primo anno); project financing di iniziativa pubblica per cimitero comunale: 18.796.793 euro (primo anno 1.796.793, secondo e terzo anno 8,5 milioni); costruzione di opere di urbanizzazione primaria (acquedotto, fognatura, pubblica illuminazione e strade) in Manduria; 428.331 euro, con mutuo (primo anno); ampliamento e completamento della rete idrica e fognaria nel territorio comunale; 129mila euro, con fondi di bilancio (primo anno); messa in sicurezza discarica “Li Cicci”; un milione e mezzo, con finanziamento regionale (primo anno); manutenzione straordinaria e riqualificazione di piazza Maria Ausiliatrice: 150mila euro, con fondi di bilancio (primo anno); manutenzione straordinaria della scuola elementare “Prudenzano”: 450mila euro, finanziamento MIUR - PON (primo anno); ristrutturazione palazzo di proprietà comunale, da adibire a biblioteca e sala convegni: 5 milioni di euro, finanziamento CIPE (un milione primo anno, due milioni secondo e terzo anno); manutenzione straordinaria pattinodromo: 155mila euro, di cui 93.750 con fondi regionali e 31.250 con fondi di bilancio (primo anno); realizzazione centro comunale di raccolta rifiuti differenziati a S. Pietro in Bevagna: 300mila euro, con fondi regionali (primo anno); ristrutturazione e adeguamento norme di sicurezza scuola “Sacra Famiglia”: 350mila euro, con finanziamento regionale (100mila euro primo anno e 250mila euro secondo anno); progetto per la realizzazione di “Area attrezzata a parcheggio ecosostenibile in Zona Chidro”; 500mila euro, finanziamento regionale (primo anno); sistemazione e riqualificazione di Piazza Giovanni XXIII: 750mila euro con fondi regionali (200mila primo anno e 550mila secondo anno); rinaturalizzazione area fiume Chidro e realizzazione di centro logistico-operativo delle riserve naturali: un milione e 300mila euro, finanziamento Fers (primo anno);

sistemazione sedi viarie (via dei Pittospori, via delle Tamerici) soggette ad allagamento nella frazione di San Pietro in Bevagna: 250mila euro, fondi bilancio (secondo anno); rete idrico-fognante nelle narine (Torre Colimena e zona Chidro): 4 milioni di euro con finanziamento dellAutorità Idrica Pugliese (secondo anno).



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora