14/03/2019 09:30:56 - Manduria - Attualità

«Abbiamo assunto iniziative e adottato provvedimenti di specifica competenza in tutti gli ambiti di attività dell’ente pubblico»

 

«Abbiamo assunto iniziative e adottato provvedimenti di specifica competenza in tutti gli ambiti di attività dell’ente pubblico».

Vittorio Saladino, a nome dell’intera Commissione straordinaria, traccia un consuntivo dei primi 8 mesi e mezzo di attività a Manduria.

«Abbiamo incrementato il personale, attraverso la mobilità e l’utilizzo di graduatorie di altri Enti (due ingegneri, due geometri ed un architetto per l’Ufficio Tecnico; assistenti sociali e personale amministrativo per altri Uffici), avviato opere pubbliche e ottenuto cospicui finanziamenti regionali, richiesti sulla base di progetti approvati dalla Commissione stessa» afferma il prefetto Saladino, che poi elenca alcune delle opere pubbliche in itinere, che il nostro giornale ha già elencato nell’edizione di ieri. Fra queste ricordiamo i lavori di urbanizzazione (acqua e fogna) per poco meno di mezzo milioni di euro; la manutenzione delle strade interne (248mila euro con fondi comunali); i lavori di riqualificazione piazza Maria Ausiliatrice (150mila euro  fondi comunali); il progetto per la rete idrica e fognante nella zona Marina (4 milioni di euro con finanziamento richiesto all’Autorità Idrica Regionale); la messa in sicurezza ponte sul fiume Chidro (93mila euro con finanziamento richiesto; le isole ecologiche a Manduria e a San Pietro in Bevagna; l’abbattimento dell’ecomostro nei pressi del Chidro (un milione e 300 mila euro con fondi regionali).

«E’ intendimento della Commissione straordinaria procedere nel corso del 2019 alla manutenzione di tutta la rete stradale comunale e di collegamento con le frazioni» prosegue il dott. Saladino. «Non sono mancati interventi nel settore dell’ecologia, della protezione civile, dei tributi, dei servizi sociali e dell’Ambito Territoriale 7, delle riserve marine e del settore scolastico. I cittadini potranno – qualora lo vogliano – documentarsi ed acquisire elementi di valutazione sull’operato della Commissione straordinaria con un semplice click sulla home-page del sito istituzionale del Comune.

A breve sarà indetta anche la gara per il supporto e la collaborazione per la gestione del parco archeologico delle Mura Messapiche, del museo civico e di quello archeologico. È stato acquisito finalmente da pochi giorni il parere favorevole della Sovrintendenza ai Beni Culturali di Taranto, per cui ora si può procedere con l’avviso di gara.

Si è consapevoli che il lavoro da svolgere ancora è tantissimo e i risultati non tarderanno a concretizzarsi».

 




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora