09/08/2019 06:22:11 - Manduria - Attualità

E’ stato donato dalla BCC di Erchie e sarà disponibile per eventuali casi di emergenza

La Lega Navale di Torre Colimena si è dotata di un defibrillatore. E’ stato donato dalla BCC di Erchie e sarà disponibile per eventuali casi di emergenza.

«La nostra associazione non si occupa solo di tutela del mare e dell’ambiente» afferma il presidente della Lega Navale di Torre Colimena, Jonathan Tieni. «Vigiliamo su ogni esigenza che si profila e, per quel che possiamo, siamo impegnati a risolvere ogni giorno i problemi importanti».

Poco prima dell’estate è partita questa nuova iniziativa.

«In passato si sono purtroppo verificati casi di attacchi cardiaci a villeggianti della zona» ricorda il presidente Tieni. «Tutti sanno quanto sia fondamentale un soccorso immediato. Il nostro tesoriere Luca Ciccarese ha allora contattato il presidente della BCC di Erchie, Giovanni Carrozzo, per chiedere la donazione del defibrillatore. La nostra richiesta è stata accolta e ora il defibrillatore è disponibile in sede.

Nel frattempo, sette soci della Lega Navale di Torre Colimena (io, il vice presidente Massimiliano Nigro, il tesoriere Luca Ciccarese, Cosimo Marasco, Giuseppe Crisostomo, Valerio Augurio e Alessandro Adriano) hanno frequentato il corso di formazione per ottenere l’abilitazione all’uso del defibrillatore. Sono stati scelti per la loro presenza attiva e per la loro facile reperibilità.

Questo strumento è disponibile nella nostra sede, ma vorremmo reperire i finanziamenti per realizzare una colonnina esterna in cui custodirlo. Nell’emergenza, rompendo la colonnina, partirebbero automaticamente delle telefonate al 118 e alla nostra Lega Navale».

 



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora