domenica 31 maggio 2020

16/05/2020 11:21:08 - Manduria - Attualitą

Sono state donate alla Caritas della parrocchia di S. Michele Arcangelo, alla Casa dell’Accoglienza della parrocchia della SS. Trinità e all’associazione “Pro Bimbi”

La solidarietà non si ferma nell’istituto comprensivo “M. Greco”. Così gli alunni della scuola secondaria di 1° grado “Marugj-Frank” hanno devoluto le offerte, che avevano raccolto in classe prima dell’emergenza, alla Caritas della parrocchia di S. Michele Arcangelo, alla parrocchia SS. Trinità-Collegiata, destinate alla Casa di Accoglienza, e all’associazione  Pro Bimbi “Giovanni Paolo II”.

«Questa attività di solidarietà rientra nel progetto  “Star bene a scuola- Scuola amica degli altri”, approvato anche quest’anno dal nostro istituto» si legge in una nota della scuola. «Essere solidali vuol dire aiutare il prossimo, moralmente e materialmente, ed è sinonimo di fratellanza e amore verso gli altri.

Purtroppo nel mondo moderno, la solidarietà è un valore che sta scomparendo, soppiantata da egoismo, competitività e altri atteggiamenti e sentimenti negativi.

Raggiungere questo ideale è difficile se non impossibile, si potrebbe tuttavia migliorare dando più spazio ai sentimenti positivi, per provare a vivere meglio. Proprio per questo il nostro istituto, attraverso i suoi docenti, interviene per insegnare ai giovani a coltivare questi sentimenti di altruismo, portando gli alunni stessi a fare materialmente del bene attraverso gesti concreti, sensibilizzandoli all’amore verso il prossimo. La solidarietà è un valore antico, ma anche in una società moderna e avanzata come la nostra ci dovrebbe essere il posto per gli antichi valori perché con essi si può migliorare il futuro».




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora