lunedì 13 luglio 2020

28/05/2020 15:30:23 - Manduria - Attualità

Boom di arrivi (14.251) e presenze (64mila): i dati migliori da diversi anni a questa parte

Quali prospettive per il turismo dell’estate 2020?

E’ la domanda che in tanti, nel Salento, si pongono, soprattutto alla luce delle notizie che circolano da qualche settimana: diversi tour operator hanno infatti cancellato tutte le prenotazioni già effettuate per i mesi di giugno e luglio in diverse strutture. L’incognita della pandemia in atto ha indotto gli operatori del settore a cancellare, cautelativamente, centinaia di prenotazioni, alcune delle quali riguardano anche l’estremo tratto di costa dell’area orientale della provincia.

L’emergenza sanitaria rischia di colpire duramente l’intero comparto, che pure arriva da una stagione estiva, la scorsa, eccellente. Puglia Promozione ha reso noti i dati di arrivi e presenze nelle varie località pugliesi. Per Manduria lo scorso anno si è registrato un vero e proprio boom.

Ben 14.251 arrivi e quasi 64mila presenze nelle varie strutture ricettive del centro abitato e della sua costa nel 2019. Puglia Promozione ha certificato l’estate da sogno: mai, negli ultimi anni, la città messapica aveva raggiunto simili vette. Segni tutti positivi: sono aumentati arrivi e presenze di turisti italiani e di turisti stranieri. Nello specifico, a Manduria sono stati registrati 10.248 arrivi di turisti italiani, con ben 50.337 presenze totali (quindi mediamente 5 giorni di presenza per ogni turista). Ancora più consistente l’incremento degli arrivi e delle presenze di turisti stranieri: rispettivamente 4.003 arrivi e 13.593 presenze. Il totale parla di 14.251 arrivi e ben 63.930 presenze, che portano Manduria al sesto posto in provincia dopo Taranto, Castellaneta, Ginosa, Martina e Pulsano.

L’incremento si coglie nel raffronto con gli anni precedenti. Nel 2015 si ebbero 8.255 arrivi e 44.949 presenze di turisti italiani (nel 2019 +1.993 arrivi e +5.388 presenze); 1.376 arrivi e 4.947 presenze di turisti stranieri (nel 2019 +2.627 arrivi e +8.646 presenze); complessivamente nel 2015 si registrarono 9.631 arrivi 49.896 presenze (quindi nel 2019 gli arrivi sono aumentati di 4.620 unità per un +48%, e le presenze di 14.034 per un +28%).

Prima del 2019, gli arrivi dei turisti italiani erano stati mediamente poco più di 8.000, mentre le presenze hanno raggiunto il picco nel 2017: ben 52.850, un numero superiore di ben 2.500 soggiorni rispetto al 2019. L’incremento maggiore si è registrato negli arrivi dei turisti stranieri: 1.376 nel 2015, 1.477 nel 2016, 1.533 nel 2017 e 2.409 nel 2018, prima di sfondare la soglia dei 4.000 arrivi nel 2019. Elevatissimo anche l’incremento delle presenze: si è passati dalle 4.947 presenze di turisti stranieri nel 2015, alle 4.900 nel 2016, alle 5.998 nel 2017, alle 8.994 nel 2018, sino allo straordinario dato di 13.593 presenze dello scorso anno.




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora