mercoledì 15 luglio 2020

30/05/2020 10:35:26 - Manduria - Attualità

Dall’altro ieri, intanto, hanno avuto inizio le operazioni di rimozione dei cassonetti stradali dalla litoranea di Manduria

Sembra proprio impossibile la “missione” di organizzare l’accesso nelle spiagge e la fruizione dei 18 chilometri di costa della marina di Manduria. Un primo summit, al quale hanno partecipato le forze dell’ordine e i rappresentanti di alcune associazioni di categoria, non ha fornito, come era facilmente prevedibile, alcun risultato concreto.

Intanto, da ieri sono state avviate le operazioni di rimozione dei cassonetti stradali per la raccolta indifferenziata dei rifiuti e da lunedì inizierà la distribuzione dei kit per la raccolta differenziata.

SPIAGGE – Come garantire la fruizione delle spiagge libere evitando gli assembramenti?

Toccherebbe ai Comuni trovare una soluzione a questa misura, finalizzata al contenimento dell’emergenza sanitaria da Covid 19. Missione impossibile per varie ragioni. Innanzitutto perché non ci sono risorse e personale da impiegare per il controllo di una fascia costiera così ampia. Poi, altresì, perché mancano anche le idee. Cosa potrebbero fare i controllori quando le spiagge libere, già dalla fine di giugno, verranno prese d’assalto da villeggianti e turisti? Si chiederebbe loro una impresa improba, oltre che pericolosa anche per la loro incolumità qualora fossero costretti a costringere la gente ad abbandonare la spiaggia.

E’ stata presa in considerazione la possibilità di dividere le spiagge in tante piccole aree delimitate da paletti e cordoni. Ipotesi immediatamente riposta nel cassetto in quanto sembra pressoché certo che paletti e cordoni sarebbero divelti in pochi minuti.

L’altra possibilità è quella di coinvolgere le associazioni di volontariato. Ma, posto che ci siano (ne servirebbero almeno una quarantina ogni giorno), i volontari potrebbero limitarsi ad un’opera di informazione o persuasione. Non potrebbero certamente elevare sanzioni. Compito, questo, che spetterebbe alle forze dell’ordine, che, come è facilmente comprensibile, non possono garantire un simile gravoso servizio.

CASSONETTI – Dall’altro ieri hanno avuto inizio le operazioni di rimozione dei cassonetti stradali dalla litoranea di Manduria. Contestualmente, verrà attivata una squadra di sorveglianza e pulizia degli abbandoni che potranno verificarsi nei pressi degli stalli dei cassonetti.

Dall’1 al 14 giugno (domeniche escluse), sarà possibile ritirare (dalle 9 alle 12) il kit per la raccolta differenziata dei rifiuti, nei seguenti punti di distribuzione: lunedì e giovedì in piazza Colimena; martedì e venerdì in piazza delle Perdonanze; mercoledì e sabato lungo la litoranea salentina, nei pressi dei via dei Bergamotti.

 




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora