lunedì 30 novembre 2020

29/06/2020 09:44:55 - Manduria - Attualità

Ma non sarebbe forse il caso di eliminare i contenitori dal centro di San Pietro in Bevagna?

Il rifiuto secco residuo può essere riciclabile se viene differenziato correttamente.

E’ il messaggio che lancia Manduria per l’Ambiente mostrando, nella propria pagina Fb, la foto di ciò che trovano, ogni giorno, i propri operatori nell’area antistante l’ex edicola del centro di San Pietro in Bevagna. Pubblicata anche la foto dell’area dopo la pulizia.

«Il rifiuto secco residuo non riciclabile è la frazione del rifiuto che residua dalla differenziazione di tutte le frazioni recuperabili: una frazione residua, se si differenzia bene» scrive Manduria per l’Ambiente..

«Vi sembra questo il caso? Prima e dopo il nostro intervento di pulizia.

E’ solo un esempio di ciò che i nostri operatori si trovano a dover raccogliere il giorno di ritiro del secco residuo non riciclabile: masse di bustoni neri ed altre frazioni, anche recuperabili, tutte mischiate.

Immagini che parlano da sole... C’è ancora molto da fare in termini di corretta raccolta differenziata.

Ma noi non molliamo, perchè siamo convinti che l’errato comportamento di pochi non debba pregiudicare lo sforzo di tanti altri cittadini attenti a differenziare bene».

Un’unica osservazione: perché posizionare i contenitori dei rifiuti proprio nell’area più centrale di San Pietro in Bevagna, a poche decine di metri da tantissime attività commerciali? Finchè ci saranno i contenitori, in tanti depositeranno i rifiuti, che fanno … bella mostra dal mattino alla sera.

Se si vuole eliminare quello sconcio, i contenitori andrebbero spostati altrove.




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora