giovedì 22 ottobre 2020

22/09/2020 13:57:12 - Manduria - Attualità

Una richiesta in tal senso era pervenuta al Comune dai dirigenti scolastici dei tre istituti comprensivi. Ecco l’ordinanza

LA COMMISSIONE STRAORDINARIA

DATO ATTO - che l'O.M.S. il 30 gennaio 2020 ha dichiarato l'epidemia da COVID-19 un'emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale; - che con delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020, è stato dichiarato, per sei mesi, lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agente virali trasmissibili;

VISTI: - il D.L. 23 febbraio 2020, n. 6 recante “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”;

- il DECRETO-LEGGE 17 marzo 2020, n. 18 recante “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica

da COVID-19.” Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 70 del 17 marzo 2020;

- le delibere del Consiglio dei ministri del 31 gennaio 2020 e del 29 luglio 2020, con le quali, rispettivamente, è stato dichiarato e prorogato lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili;

VISTI i D.P.C.M. del 1.03.2020, 04.03.2020, 08.03.2020, 09.03.2020, 11.03.2020, 22.03.2020, 10.04.2020, del 26.04.2020, dell’11.06.2020, del 14.07.2020, del 07.08.2020 e del 07.09.2020;

CONSIDERATO CHE – sono ancora in corso di svolgimento le operazioni elettorali per il Referendum, l’elezione del Presidente del Consiglio Regionale ed il rinnovo del Consiglio medesimo l’elezione diretta del Sindaco ed il rinnovo del relativo Consiglio Comunale;

- che sono pervenute richieste di rinvio da parte dei direttori didattici delle scuole sedi di operazioni elettorali al fine di consentire la completa sanificazione dei locali nonché la predisposizione degli stessi allo svolgimento delle lezioni secondo la normativa anti covid 19;

 - in quest’ottica è doveroso un breve rinvio della attività didattiche presso i plessi scolastici degli istituti comprensivi ove si stanno svolgendo le operazioni di voto;

- tanto è necessario al fine di consentire un’accurata attività di sanificazione e pulizia degli ambienti e di garantire, quindi, in massimo grado la tutela dei discenti e delle loro famiglie rispetto al rischio di contagio da Covid-19;

VISTO l’art. 50 del D.lgs. 267/2000 e ss.mm.ii.

DISPONE

Per le motivazioni di cui sopra,

 - il rinvio dell’inizio delle lezioni, negli istituti comprensivi sedi delle operazioni di voto, al giorno 28.09.2020.

PRECISA

- che conseguentemente nei giorni di chiusura è consentito l’ingresso nei plessi scolastici esclusivamente al personale della ditta incaricata delle menzionate attività di pulizia, sanificazione nonché di manutenzione e al personale amministrativo, tecnico e docente.

AVVERTE

- che a norma dell’art. 3, comma quattro, della legge n. 241 del 7/8/90 e ss. mm., avverso la presente Ordinanza, in applicazione della legge n. 1034 del 6/12/1971, è ammesso ricorso, entro 60 (sessanta) giorni dalla pubblicazione, al TAR Puglia - Lecce, o, alternativamente, al Presidente della Repubblica, entro 120 giorni dalla pubblicazione ai sensi dell’art. 8 del D. P. R. 24/11/1971 N. 1199;

 - che in caso di mancata ottemperanza alla presente ordinanza il Comune ne darà comunicazione all'Autorità Giudiziaria e ad ogni altra competente Autorità per l'accertamento di tutte le responsabilità e per l’applicazione delle sanzioni di legge. DISPONE La pubblicazione on – line all’Albo Pretorio del presente provvedimento, nonché l’invio dello stesso: - Al Provveditorato agli Studi; - All’Istituti Comprensivi del Territorio; - Al Sig. Prefetto di Taranto; - Al sig. Questore di Taranto; - Alla Locale Stazione Carabinieri; - Al Comando di Polizia Municipale; - All’Asl territorialmente competente.

DISPONE

La più ampia diffusione della presente ordinanza che dovrà essere comunicata alla popolazione mediante i consueti mezzi, quali televisione, stampa e ogni altro mezzo ritenuto idoneo, e comporterà il rispetto di specifiche norme comportamentali da parte della popolazione, ai Dirigenti scolastici, questi ultimi affinché rendano noto il presente provvedimento alle famiglie degli studenti e ne espongano copia all’ingresso degli istituti e all’albo pretorio del Comune.





img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora