giovedì 22 ottobre 2020

25/09/2020 18:28:59 - Manduria - Attualità

I poliziotti che lo hanno arrestato nei giorni scorsi e l’avvocato presente all’interrogatorio si sono sottoposti a tampone

A Manduria, invece, i poliziotti del locale Commissariato hanno arrestato, nei giorni scorsi, un extracomunitario (pare

naturalizzato). Il tampone eseguito al suo arrivo in carcere è risultato positivo.

Tutti i poliziotti in servizio a Manduria, pertanto, sono stati sottoposti a Manduria (i risultati dei primi test processati sono tutti negativi), mentre i locali del Commissariato sono stati sanificati.

Il detenuto, del tutto asintomatico, è stato poi posto sempre in isolamento in carcere.

L’uomo – viene confermato dalle autorità - non ha, dunque, avuto contatti con altri detenuti. Le persone con cui aveva avuto

contatti anche durante la fase dell’arresto – tra le 10 e le 15 persone, tra cui poliziotti, medici, infermieri ed operatori del Servizio di medicina penitenziaria – sono stati tutti sottoposti a conseguenti controlli.

È in isolamento volontario anche l’avvocato penalista che ha assistito durante l’interrogatorio il cittadino senegalese proveniente dalla Francia risultato positivo al Covid-19.

«Sono stato avvisato dalla direttrice del carcere in serata – racconta il legale – ho parlato col medico dell’asl e martedì farò

il tampone. Durante l’interrogatorio mi sono tenuto a distanza, eravamo entrambi con le mascherine ma meglio essere sicuri e quindi starò in isolamento per una settimana».





img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora