martedì 27 ottobre 2020

15/10/2020 11:51:51 - Manduria - Attualità

Simbolo della rinascita è stata la piantumazione di tre alberi tipici dell’habitat nel giardino del plesso “E. Fermi”

 

Il sindaco di Manduria Gregorio Pecoraro ha incontrato il personale dell’I. C. “Don Bosco”, la nuova dirigente Luisa Damato, i docenti, i collaboratori e gli alunni della scuola secondaria di primo grado. Momento molto emozionante e che ha rappresentato un doppio rinnovamento: l’I. C. “Don Bosco” ha finalmente una propria dirigente che ha saputo sin da subito stimolare alunni, docenti e genitori alla collaborazione e all’amore per questa scuola; il nuovo sindaco è il tanto atteso segnale di svolta per la nostra città che ha bisogno di riprendere in mano la propria storia per costruire un solido e prospero futuro.

Simbolo della rinascita è stata la piantumazione di tre alberi tipici dell’habitat nel giardino del plesso “E. Fermi”. Due ragazzi per ognuna delle classi prime della Scuola Secondaria di 1° grado hanno messo a dimora i giovani alberi con l’aiuto dello staff delle Riserve Naturali del Litorale Tarantino Orientale e dell’ARIF Puglia. Cultura e ambiente sono le tematiche celebrate, grazie alla visita del sindaco Gregorio Pecoraro. Sono temi che l’I. C. “Don Bosco” di Manduria tratta da anni, con la convinzione che la difesa e la promozione del patrimonio storico, culturale e ambientale della città possano portare i ragazzi ad impegnarsi per diventare futuri cittadini attivi. Graditissima sorpresa per tutti, quella della presentazione di due esemplari di animali selvatici che sono attualmente affidati alle cure del dottor Fontana Patrizio e che presto riusciranno a ritornare in libertà.

 

 





img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora