lunedì 23 novembre 2020

18/11/2020 13:04:31 - Manduria - Attualità

«Il Primitivo di Manduria Doc e Docg alla ribalta dell’enologia pugliese e nazionale»

L’assessore alle Attività Produttive Mauro Baldari e l’Ufficio Agricoltura del Comune di Manduria esprimeno soddisfazione per i continui progressi del Primitivo di Manduria sui mercati nazionali e internazionali.

«Apprendo con molto piacere, unitamente all’Ufficio Agricoltura del Comune di Manduria, la notizia che nei giorni scorsi è apparsa sulla stampa locale e nazionale del successo che nel 2019 ha riscosso il nostro Primitivo di Manduria .

Si legge con soddisfazione in una nota del presidente del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria di grandi risultati ottenuti in termini di business e di quantità di prodotto, ovvero di un fatturato di 147,5 milioni di euro e di 22,7 milioni di bottiglie. Si tratta di importanti traguardi che portano il Primitivo di Manduria Doc e Docg alla ribalta dell’enologia pugliese e nazionale.

Da parte nostra il miglior augurio per il lavoro svolto finora e per quello degli anni a venire, a tutti i partners del settore che condividono questi successi.

Il nostro pensiero ci spinge anche oltre: da questi numeri si evince come i sacrifici dei nostri coltivatori, dei nostri trasformatori e di tutto il comparto della filiera vitivinicola hanno creato negli anni un marchio e un prodotto d’eccellenza che, non conoscendo confini, riesce ad attrarre economia e lavoro per il nostro territorio.

Pertanto è nostra premura collaborare a sostegno di tutte le iniziative che saranno messe in campo al fine di migliorare anno dopo anno questi risultati e portare ulteriori successi e riconoscimenti, magari con maggior ricaduta sul territorio permettendo anche ad altre economie, come turismo e cultura, di ritagliarsi anche loro spazi, sia a livello nazionale che internazionale, proprio come il nostro” principe” ha fatto.

Certi di una futura e stretta collaborazione con il Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria, con le 57 aziende e con 1500 viticoltori che ne fanno parte, ma anche con chi ne è fuori e fa parte di altre attività agricole, il nostro assessorato e il nostro ufficio sono a completa disposizione anche nei rapporti istituzionali sia con Assessorato e Ufficio Agricoltura regionali, che con il Ministero dell’Agricoltura».

 

Mauro Baldari

assessore del Comune di Manduria,

con deleghe alle Attività Produttive, Agricoltura,

Industria, Artigianato, Commercio, Fiere e Mercati,

tutela e valorizzazione dei prodotti locali e del ‘made in Italy’




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora