lunedì 01 marzo 2021

21/12/2020 14:03:30 - Manduria - Attualità

Cresciuto anche il numero dei manduriani ospedalizzati: da 36 a 54. Ma questo numero desta delle perplessità…

In appena tre giorni, ovvero dal 16 al 19 dicembre, a Manduria il saldo fra nuovi positivi e negativizzati è cresciuto di ben 19 unità, ovvero si è passati da 188 a 207. Il tetto dei 200 positivi, insomma, è stato abbondantemente sfondato.

Secondo il report della Prefettura, poi, è cresciuto sensibilmente (+18) anche il numero dei manduriani ospedalizzati: si è passati dai 36 del 16 dicembre ai 54 del 19 dicembre. Questo dato, però, desta delle perplessità.

Partito dalle indicazioni ufficiali della Asl. Ieri, al Giannuzzi, erano ricoverati 41 pazienti Covid, di cui 5 in Rianimazione. Se il dato diffuso dal Comune di Manduria (ovvero 54 ospedalizzati) fosse esatto, significherebbe che non solo i 41 pazienti del Giannuzzi sarebbero tutti manduriani, ma che in altre strutture della provincia vi sarebbero altri 13 manduriani.

Non solo. Alla data di ieri, i ricoverati in provincia di Taranto erano complessivamente 219. Di conseguenza, un paziente su quattro della provincia di Taranto (54 su 219) dovrebbe essere manduriano. La proporzione ci sembra un po’ azzardata, soprattutto se poi si confronta il numero degli abitanti di Manduria (poco più di 30.000, quindi lo 0.18%) con quello di tutta la provincia di Taranto (più di 550mila, quindi 0,03%). Se fosse veritiera, o a Manduria il virus è più virulento, oppure nel resto della provincia di Taranto dovrebbero esserci più di mille ricoverati Covid.

Probabilmente i dati che arrivano dalla Prefettura e diffusi dal Comune di Manduria dovrebbero essere meglio verificati.

Per quanto riguarda, infine, il numero dei manduriani in isolamento, si passa dai 32 del 16 dicembre ai 28 del 19 dicembre.






img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora