domenica 11 aprile 2021

07/04/2021 17:39:26 - Manduria - Attualità

«I fondi del Governo centrale non sono ancora pervenuti. Abbiamo dovuto far fronte alle tante domande con i soli fondi regionali sommati ai residui erogati nel periodo natalizio»

Il sindaco di Manduria Gregorio Pecoraro e l’assessore alle Politiche Sociali Fabiana Rossetti inviano ai media un comunicato per “fare chiarezza” in merito alla vicenda Buoni Spesa.

«Vogliamo farlo partendo dal principio, dalla prima “anomalia”, ovvero la data della pubblicazione del bando (25 marzo 2021 con scadenza 1 aprile 2021). Ebbene, il ritardo di questa pubblicazione è dovuto SOLO ed ESCLUSIVAMENTE all’attesa da parte del Comune di Manduria dello stanziamento dei fondi da parte del Governo centrale.

Fondi, questi, ad oggi NON ANCORA pervenuti che avrebbero permesso, presumibilmente, di accogliere un maggior numero di domande Buoni Spesa (ragion per cui li si attendeva).

Pertanto la stessa Amministrazione si è vista costretta a fronteggiare le 1.018 domande pervenute all’ufficio competente, con i soli fondi regionali sommati ai residui erogati nel periodo natalizio, per un totale di 166.650 euro che hanno permesso di coprire 515 domande.

Delle restanti 503 domande, 75 non sono stati ammesse perché i parametri non erano conformi alla domanda stessa e 428 ammesse non pagabili per assenza di fondi.

È importante che i cittadini sappiano e comprendano che il sindaco e l’Amministrazione sarebbero ben felici di poter soddisfare tutte le richieste (di qualunque genere esse siano), ma che purtroppo non sempre hanno facoltà e libertà di farlo.

È fondamentale che i cittadini sappiano la verità e siano consci di tutte le insensatezze che vengono divulgate per il solo piacere, a quanto pare, di creare disapprovazione nei confronti dell’Amministrazione.

Sono temi, questi, molto delicati, soprattutto in questo periodo in cui molte famiglie fanno fatica a vivere serenamente, pertanto si chiede ai cittadini che nel momento in cui si ha necessità di spiegazioni di contattare i numeri preposti, in questo caso dell’ufficio Servizi Sociali e diffidare da tutte le superficiali notizie divulgate.






img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora