mercoledì 12 maggio 2021

30/04/2021 11:20:56 - Manduria - Attualità

Il capogruppo del movimento “Pecoraro Sindaco”: «Ora possiamo dare slancio e concretezza all’azione dell’Amministrazione»

 

L’Amministrazione-Pecoraro dispone ora degli strumenti per poter operare e per poter realizzare, quindi, quanto previsto dal proprio programma amministrativo. Nell’ultima seduta del Consiglio comunale, l’assise elettiva ha approvato il Piano delle Opere Pubbliche, il Documento Unico di Programmazione e il Bilancio di Previsione.

«Inauguriamo una nuova fase di rilancio per questa città» afferma il consigliere comunale Fabrizio Mastrovito, capogruppo del movimento “Pecoraro Sindaco”. «Con l’approvazione del Piano Triennale delle Opere Pubbliche, del Documento Unico di Programmazione e del Bilancio di Previsione, che rappresentano gli strumenti per la pianificazione economica e la programmazione degli interventi, diamo slancio e concretezza all’azione di questa amministrazione, daremo finalmente concretezza anche ai progetti che fanno parte del nostro programma elettorale. Progetti che ci consentiranno di cambiare il volto della città, restituendo al territorio la dignità che merita.

E' un punto di partenza, o forse, sarebbe meglio dire “ punto di ri-partenza”per questa città, perchè intanto stiamo mantenendo l’impegno assunto con i cittadini nel corso della campagna elettorale di portare, finalmente, ordine nella vita amministrativa del Comune».

Mastrovito ci parla,quindi, dei contenuti del Bilancio di Previsione.

«Abbiamo cercato e cerchiamo con questo Bilancio di Previsione 2021 di equilibrare le risorse su tutti i fronti cittadini: perché amministrare vuol dire essere in grado di non lasciare indietro niente e nessuno. Inoltre, bandi e progetti ci hanno già permesso e ci permetteranno di usufruire di ulteriori contributi extra-comunali.

E’ una tappa fondamentale per garantire la partenza dei lavori previsti dal piano triennale e garantire il corretto funzionamento dell’ente. Vista la situazione emergenziale ci aspettano ancora mesi incerti, ma li affrontiamo con i conti in ordine e con questo bilancio di previsione che fornisce un preciso indirizzo al nostro futuro.

Quando si approva un bilancio non si tratta solo di numeri, ma di persone, di idee e di un messaggio politico e visione della città, e questo bilancio rappresenta la sintesi di un lavoro contraddistinto dall’impegno a rendere più efficiente ed efficace l’azione amministrativa.

Un bilancio equilibrato, lungimirante ed equo che mira a promuovere scelte “virtuose” come il mantenimento dei livelli quantitativi e qualitativi dei servizi forniti ai cittadini e alle imprese.

Sia il piano triennale delle opere pubbliche che il bilancio di previsione sono andati nella direzione della scelta partecipata, coinvolgendo e incontrando le parti sociali, le associazioni culturali, quelle sportive, ecc. con le quali si condivide la visione di una città bella, accogliente e moderna. Anche sogni si, perchè è bello che questa città possa ritornare a sognare (un palazzetto dello sport ad esempio, inserito nel piano triennale). Sogni che, attraverso una Visione Comune del futuro, sapremo realizzare».







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora