mercoledì 12 maggio 2021

02/05/2021 10:09:19 - Manduria - Attualità

E’ riservato alle donne dai 50 ai 69 anni: ecco come prenotare l’esame

Da domani l’ospedale “Marianna Giannuzzi” di Manduria si arricchisce di un nuovo prezioso servizio: lo screening mammografico di primo livello: è riservato alle donne dai 50 ai 69 anni.

A darne notizia è l’associazione di volontariato socio-culturale “Emma Bandelli”, costituita alcuni anni fa su iniziativa di un gruppo di pazienti, parenti e operatori sanitari del Servizio di Oncologia di Manduria e sempre in prima fila nel campo della solidarietà e per supportare i bisogni dei malati oncologici (nella scorsa primavera, in piena pandemia, ha lanciato una sottoscrizione, utilizzando poi i fondi raccolti per l’acquisto e la donazione alla farmacia del “Giannuzzi” di un consistente quantitativo di presìdi sanitari anti Covid).

«Da lunedì, presso il presidio ospedaliero di Manduria, sarà possibile sottoporsi allo screening oncologico-mammografico di primo livello» è annunciato in una nota dell’associazione. «Tale servizio, che per la prima volta viene attivato nella struttura ospedaliera manduriana, sarà operativo in tre giorni della settimana: il lunedì, il mercoledì e il venerdì. Per le pazienti è stato opportunamente predisposto un percorso di accesso agli ambienti della Mammografia del tutto autonomo, in modo tale che non ci sia alcuna interferenza con i percorsi dei pazienti Covid. Tutto questo sarà possibile grazie all’impegno della dott.ssa Irene Pandiani, direttore sanitario del “Marianna Giannuzzi” di Manduria, e dell’intera Asl di Taranto. Per questo servizio (come si vede dalla foto a corredo dell’articolo, ndr) è stato assegnato un personale composto da sole donne».

L’associazione “Emma Bandelli” fornisce ulteriori indicazioni per le donne interessate alla prestazione, fondamentale per la prevenzione dei tumori al seno.

«Sarà possibile sottoporsi a questo servizio rivolgendosi al Centro Donne di Taranto, diretto dal dott. Giuseppe Melucci» è riportato ancora nel comunicato. «Per mettersi in contatto con gli operatori del Centro Donne, si può telefonare, dal lunedì al sabato e dalle ore 9 alle ore 12, ad uno dei seguenti numeri di telefono: 099 4585545 oppure 099 4585866. Si può, in alternativa, scrivere anche al seguente indirizzo di posta elettronica: centrodonne.screening@asl.taranto.it  Dal Centro Donne arriverà, poi, una lettera-invito nella quale saranno precisati sia il giorno, sia l’orario dell’appuntamento per sottoporsi allo screening oncologico-mammografico. Il Centro Donna ha già un elenco di nominativi di donne con età pari o superiore a 40 anni,che con periodicità contatta. Le over 40 che non sono mai state contattate possono rivolgersi sin da adesso a questo Centro».

In allegato le immagini del macchinario utilizzato e del team, tutto al femminile, che si occuperà di queste attività. Si tratta di infermiere e tecniche di Radiologia: Antonella Pesare, Annamaria Baldari, Annarita Prudenzano, Anna Perchio, Giuseppina Chianura, Michela Caforio, della Struttura di Radiologia diretta dal dott. Ciro Chianura. Questo personale si occuperà dell’accoglienza, effettuerà l'accettazione con raccolta dei dati anamnestici e l’esecuzione dell'indagine radiografica.







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora