venerdì 06 agosto 2021

16/06/2021 12:16:20 - Manduria - Attualità

Il comunicato dei sei consiglieri conferma la nostra anticipazione pubblicata ieri: «Il gruppo GEA non si riconosce nell’attuale giunta esecutiva»

Confronto infruttuoso quello che si è svolto ieri sera fra il sindaco Gregorio Pecoraro e i sei consiglieri del Gruppo Ambientalista Autonomo. Così come da noi pubblicato in anteprima, il gruppo GEA non si riconosce nell’attuale giunta esecutiva. Ma, da quel che ci risulta, il sindaco non ha alcuna intenzione di estromettere dalla giunta il vice sindaco Andrea Mariggiò.

Da ora, quindi, il gruppo GEA valuterà ogni provvedimento che sarà portato in Consiglio e, poi, si regolerà sulla posizione da tenere. Nell’autunno (ad un anno dall’insediamento), sarà aperta una verifica politico-amministrativa. Se le parti non troveranno l’intesa, il gruppo GEA potrebbe uscire dalla maggioranza, determinando, in quel caso, la crisi e un nuovo commissariamento.

Ecco il documento ufficiale sottoscritto dai sei consiglieri GEA.

 

«Ieri sera alle 19,30 il gruppo consiliare GEA ha incontrato il sindaco per una verifica politico-amministrativa al fine di ridefinire i rapporti del neo gruppo GEA all’interno del Consiglio comunale e di rappresentanza all’interno della giunta. Dopo una analisi sul percorso, fatto dall’inizio della legislatura ad oggi, ed evidenziati i punti di criticità, la posizione del sindaco e del gruppo GEA non ha trovato un punto e un momento di sintesi al fine di superare la palese crisi politico-amministrativa evidenziata dal documento che il gruppo GEA ha consegnato nelle mani del Sindaco il giorno precedente l’incontro.

L’incontro nella sua conclusione ha di fatto sancito che:

1. Il gruppo GEA non si riconosce nell’attuale giunta esecutiva;

2. Il sindaco avvierà la verifica politico-amministrativa della giunta esecutiva dopo un periodo sufficientemente ragionevole (ad un anno dall’insediamento) ma soprattutto per superare un momento ancora emergenziale (Covid);

3. Il gruppo GEA, in attesa di tale verifica e nell’interesse della città, in Consiglio comunale valuterà i singoli provvedimenti in assoluta autonomia, regolandosi di volta in volta sulle azioni da intraprendere;

4. Se la verifica non porterà a un riconoscimento di GEA nella giunta esecutiva il gruppo valuterà diversamente la sua posizione in seno al Consiglio comunale».

 

I sei consiglieri comunali del gruppo GEA Gregorio Perrucci, Agostino Capogrosso, Michele Matino Filippo Scialpi, Luigia Lamusta, Pasquale Pesare









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora