lunedì 29 novembre 2021

25/06/2021 09:27:55 - Manduria - Attualità

Infiltrazioni più fresche da nord attenueranno brevemente la canicola africana

Continua a dettar legge la poderosa ondata di caldo che, dal Nord Africa, si protrae verso le nostre regioni. C’è da sottolineare come la situazione che si è andata a creare, termicamente parlando, risulta caratterizzata da connotati eccezionali, sia per il periodo temporale, sia per le temperature registrate.

Ecco alcune temperature massime registrate nella giornata di ieri in alcuni comuni limitrofi:

MANDURIA: +40.2 gradi

UGGIANO MONTEFUSCO: +34.5 gradi

TARANTO: +36.1 gradi

MARUGGIO: +37.8 gradi

FRANCAVILLA FONTANA: +41.2 gradi

FRAGAGNANO: +40.4 gradi

SAN PANCRAZIO SALENTINO: +41.3 gradi

PULSANO: +37.3 gradi

E’ chiaro dunque come, ormai da diversi giorni, il clima locale si sia fortemente riscaldato, sia in atmosfera che al suolo. La calura serale che, specie ieri sera, si è fatta particolarmente sentire, è dettata proprio dal forte riscaldamento diurno che assorbono gli edifici e le strade dei nostri centri cittadini. Sempre riferendomi alla serata di ieri, la copertura nuvolosa (che ha visto un progressivo aumento nel tardo pomeriggio) ha peggiorato la situazione. Difatti le nuvole rallentano la dispersione del calore accumulato. Immaginate una coperta che usate per coprirvi l’inverno, quando fa freddo. Il discorso è lo stesso.

Cosa aspettarci nei prossimi giorni?

Già da oggi la canicola africana subirà un primo lieve declino, per poi essere momentaneamente scalzata tra sabato sera e le ore centrali di domenica. L’ingresso di correnti fresche settentrionali attiverà una ventilazione da tramontana tra il debole ed il moderato, riportando i livelli di umidità attorno al 20-40%. Le temperature scenderanno attorno ai 30/33 gradi, le minime invece si potranno portare attorno ai 20 nella notte di sabato.

Purtroppo però, come anticipato all’inizio, le tregua sarà molto breve. Già dal pomeriggio di domenica, tornerà a rinforzarsi la cappa nord-africana che, molto probabilmente, ci accompagnerà fino ad i primissimi giorni di luglio periodo in cui si scorge un possibile cambiamento (che sarà da valutare i prossimi giorni). E’ lecito dunque attendersi un nuovo forte aumento termico già da lunedì, con punte nuovamente intorno ad i 40 gradi.

 

Giacomo De Gregorio







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora