venerdì 06 agosto 2021

22/07/2021 09:07:15 - Manduria - Attualità

Jhada ha tagliato la sua lunga treccia (circa 30 cm) per donarla all’associazione “Un angelo per capello” di Santeramo in Colle

Un grande e significativo gesto di solidarietà compiuto da una bambina di 13 anni. Jhada Pichierri, il suo nome. Vive a Uggiano Montefusco e, recentemente, ha voluto testimoniare la propria solidarietà verso coloro che soffrono tagliando la sua lunga treccia (circa 30 centimetri) e donandola all’associazione “Un angelo per capello” di Santeramo in Colle.

L’associazione, costituita nel 2016, è composta da esperti in campo medico, sociologico, psicologico, esperti della comunicazione e della formazione che hanno come unico obiettivo quello di aiutare i pazienti durante il difficile percorso della malattia. La finalità del progetto di quest’associazione è quella di donare parrucche a pazienti oncologici che non possono permettersi di acquistarne una. L’obiettivo è dunque quello di destinare le ciocche di capelli raccolte ad un’azienda del settore che in cambio offrirà parrucche inorganiche/sintetiche da donare gratuitamente ai pazienti oncologici che economicamente non ne possono sostenere l’acquisto.

Jhada, una ragazza dal cuore grande, non ha esitato a dare un colpo di forbice ai suoi capelli. Venuta a conoscenza delle nobili finalità di quest’associazione, ha deciso di donare la sua lunga chioma: in cambio, una malata oncologica potrà ricevere una parrucca.

Non si può che lodare questa ragazza, da sempre molto sensibile e altruista. Non è un caso se, per due volte, è stata scelta dai suoi compagni di classe per ricevere il riconoscimento dell’associazione “Chiara Melle”, che intende premiare gli studenti che si distinguono proprio per solidarietà e altruismo.

Un esempio, insomma, non solo per i suoi coetanei, ma anche per tanti adulti.+

Brava Jhada!

 









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora