domenica 24 ottobre 2021

26/07/2021 18:34:58 - Manduria - Attualità

Si terrà alle 17.00 nella sede del GAL Terre del Primitivo

Nelle terre di uno dei più amati e conosciuti vini pugliesi, quelle del Primitivo di Manduria, la Fondazione ITS Agroalimentare Puglia lancia con un importante progetto formativo incentrato sui temi della qualità, del controllo e della certificazione della filiera agroalimentare.

Un percorso ITS altamente professionalizzante che punta a formare quelle figura tecniche di cui il mondo dell’impresa agroalimentare avrà sempre più bisogno.

In occasione dell’iniziativa, promossa in sinergia con il Gal Terre del Primitivo e la Confcommercio Taranto, è stato organizzato un evento di carattere istituzionale durante il quale si entrerà nel merito del percorso formativo. L’appuntamento è fissato per giovedì 29 luglio, alle ore 17, presso il GAL Terre del Primitivo (Via Ludovico Omodei, 28), a Manduria.

Si tenga conto che sempre più oggi gli ITS sono considerate delle vere ed importanti “officine del sapere tecnico” ad alto contenuto tecnologico. Pertanto, il percorso formativo professionalizzante si prefigge lo scopo di formare tecnici superiori che possiedano competenze per l’implementazione e la gestione integrata delle attuali normative cogenti e volontarie in tema di qualità, ambiente e sicurezza dei processi e dei prodotti alimentari. Saranno questi i profili capaci di promuovere le tecnologie di certificazione digitale come la blockchain, richieste ormai in un contesto internazionale, con il fine ultimo di garantire l’ottimizzazione della Supply Chain delle produzioni agroalimentari.

Nel corso dell’evento di presentazione per un indirizzo di saluto saranno presenti anche Dario Daggiano (presidente del GAL), Gregorio Pecoraro (sindaco di Manduria), Leonardo Giangrande (presidente ConfCommercio).

A rappresentare la Fondazione ITS Agroalimentare Puglia sarà il suo presidente Vito Nicola Savino. A Giuseppe Maggi, direttore tecnico della Fondazione, è affidato l’intervento che verterà sulle specificità del canale formativo ITS.

A entrare nel merito dei contenuti del Corso denominato “Qualità, Controlli e Certificazioni delle filiere agroalimentari”, saranno Vito GALLO, Rossella GHIONDA, Vittorio MOSCOGIURI e Valeria TEDESCHI, tutti membri del Comitato di Progettazione e Gestione del Corso.  Inoltre, nel programma dell’iniziativa sono previste le testimonianze di studenti e diplomati ITS, oltre che di imprenditori del settore agroalimentare.

Le conclusioni saranno affidate a Donato Pentassuglia, assessore regionale alle Politiche Agroalimentari della Regione Puglia.

A moderare l’incontro Tullio Mancino, direttore Confcommercio Taranto







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora