lunedì 06 dicembre 2021

21/08/2021 09:47:26 - Manduria - Attualità

«Raggiungere il nuovo municipio non è facile: i servizi di collegamento sono di fatto inesistenti»

 

Riceviamo e pubblichiamo un intervento dell’ex consigliere comunale Arcangelo Durante sulle difficoltà logistiche per raggiungere il nuovo municipio.

«La politica a Manduria è sempre più lontana dai cittadini che sembrano del tutto abbandonati. L’esempio di abbandono più visibile è rappresentato dal nuovo municipio. Che errore costruirlo così lontano.

L’edificio che è stato riattato era nato per ospitare una scuola della quale in quella zona c’era bisogno. Poi è arrivata una maggioranza che ha cancellato la scuola ed ha pensato di sistemare in quello stabile, che non era stato finito, il municipio. Risultato: una grande schifezza. I manduriani non sono assolutamente contenti e rimpiangono il loro vecchio municipio.

Non c’era manduriano che, anche se non doveva sbrigare alcuna pratica, non si recasse in Comune ad ammirare il bellissimo chiostro. Era una specie di luogo di incontri: i cittadini incontravano gli eletti, scambiavano opinioni.

Ora tutto questo non c’è più. Raggiungere il nuovo municipio non è facile. I servizi di collegamento sono di fatto inesistenti. Non ci sono navette che dai vari quartieri cittadini raggiungano  il Municipio. Bisogna arrivarci in macchina, superare il passaggio a livello stando naturalmente molto attenti, perché, trovandosi in prossimità della circonvallazione, il traffico, soprattutto quello pesante, è sempre intenso.

Insomma proprio non è stata una buona idea spostare il municipio così lontano dalla città. C’è stato anche un risvolto economico negativo in seguito a questa scellerata scelta. Senza ombra di dubbio tutti i bar di piazza Garibaldi e di tutto il  centro cittadino hanno visto i loro affari decrescere e forse anche le altre attività commerciali hanno fatto registrare qualche flessione nelle vendite. Di sicuro l’animazione di una volta non c’è più Si ricava insomma una brutta impressione . Diciamolo francamente: mai scelta politica è stata tanto sbagliata come questa di spostare in periferia il municipio.

Si può fare qualche cosa per cercare di rimediare?

Io credo di sì. Ricordo a me stesso ed a tutti i cittadini di Manduria che nella casse comunali ci sono circa 4 milioni di euro che devono essere impiegati per restaurare e sistemare il municipio nostro, quello che sta in piazza Garibaldi. Si tratta di un contributo a specifica destinazione. Allora io faccio una proposta: questi  soldi si spendano per rendere efficiente il vecchio municipio  che deve tornare nel centro della città  ed  essere vicino ai cittadini. Non c’è dubbio che questo vogliono i manduriani e la politica questa volta li deve stare a sentire».







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora