martedì 26 ottobre 2021

11/10/2021 08:58:04 - Manduria - Attualità

Ulteriore aria più fredda dall’est Europa dilagherà in Italia.

Estate definitivamente k.o. Dopo un mese di settembre caratterizzato da poche giornate uggiose, con gli ultimi sussulti africani, la stagione estiva lascia spazio a quella autunnale.

Un’area di bassa pressione, negli ultimi giorni, ha apportato condizioni meteo di spiccata variabilità, con piogge e cieli grigi che si sono alternati a fasi più asciutte e soleggiate. Un ulteriore impulso instabile giungerà sulle nostre zone tra oggi e domani, apportando ancora variabilità. Il nucleo instabile sarà accompagnato da aria più fredda dall’est Europa che, diversamente dall'instabilità di questi giorni, farà ulteriormente calare le temperature proprio grazie al diverso tipo della massa d’aria.

In sostanza dunque attendiamoci un ulteriore calo delle temperature, accompagnato da un rinforzo della ventilazione settentrionale. Le temperature massime non andranno oltre i 16/18°C.

Da metà settimana, successivamente, masse d’aria fredde dall’Artico dilagheranno sugli Stati dell’est, portando probabilmente le prime nevicate a quote molto basse. Parte dell’aria fredda affluirà anche sulla Puglia e sul Salento, facendoci piombare in una fase tardo-autunnale.

Aggiornamenti nei prossimi giorni

 

Giacomo de Gregorio







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora