martedì 17 maggio 2022

28/01/2022 11:34:12 - Manduria - Attualità

I due consiglieri recentemente eletti alla Provincia, l’unità del centrosinistra e la Fiera Pessima 2022

Chiusa la verifica amministrativa e rimodulata, conseguentemente, la composizione dell’esecutivo, Andrea Baldari, fra i responsabili del Movimento Democratico con Manduria, analizza l’attuale momento politico e scruta il futuro.

«Il mio giudizio sulla verifica? A mio avviso è stata anomala sia nei tempi (è stata chiesta pochi mesi dopo l’insediamento della nuova Amministrazione), sia nei modi (il gruppo GEA ha sempre chiesto incontri solo al sindaco e non anche al resto della coalizione; è stato poi il sindaco a coinvolgere anche gli altri partiti)» il parere di Andrea Baldari. «Verifica che si è conclusa positivamente. Io vorrei rivolgere il mio ringraziamento ai due assessori uscenti, Alessia Orsini e Ketty Perrone, per l’impegno profuso in questo primo segmento di consiliatura, e, contemporamente, esprimere gli auguri di buon lavoro ai due nuovi componenti l’esecutivo, ovvero Alessandra Dimagli e Maria Angela Marasco.

Terminata la verifica, ora è auspicio di tutti che si possa recuperare il tempo perso in questa fase di stallo su argomenti di notevole importanza per la città: ad esempio, la decisione finale sul PUG, i Piani di Spiaggia, l’ecocentro di San Pietro in Bevagna. Su questi e su altri aspetti, credo che il gruppo GEA e i due nuovi assessori dovrebbero comunicare alla maggioranza il loro orientamento e la strada da percorrere per raggiungere gli obiettivi, i quali, lo rimarco, dovranno sempre rispettare, senza pertanto discostarsi, quello che era il programma originario della coalizione».

In questo frangente si sono svolte le elezioni Provinciali e Manduria, approfittando anche dell’assenza di Taranto, ha potuto esprimere due consiglieri: Gregorio Pecoraro e Roberto Puglia.

«E’ un ottimo risultato per la città» il commento di Andrea Baldari. «Disponiamo di due consiglieri che, sicuramente, saranno attenti alle esigenze di Manduria e del territorio: a loro faccio gli auguri per questa esperienza in seno all’assise provinciale.

Vorrei però sottolineare un aspetto politico importante. Gregorio Pecoraro è stato eletto nella lista del centrosinistra, che era composta, quindi, da candidati di questo schieramento, Pd compreso. La nostra coalizione si colloca nel centrosinistra e spero che questo risultato possa contribuire ad un percorso di distensione nei rapporti con tutti gli altri partiti centrosinistra. Un rapporto che va ricostruito, anche perché per l’anno prossimo sono in programma le elezioni Politiche e sarebbe opportuno che il centrosinistra manduriano fosse compatto».

Il Movimento Democratico con Manduria ha in giunta, attraverso l’assessore Mauro Baldari, la delega alle Attività Produttive. A che punto è l’iter dell’organizzazione della Fiera Pessima 2022?

«Si sta lavorando alacremente per organizzare una Fiera all’altezza delle aspettative, Covid, chiaramente, permettendo: non possiamo che sperare che la nuova ondata di pandemia perda intensità nei prossimi giorni, soprattutto per la salute di tutti quanti, ma anche per consentire uno svolgimento regolare alla Fiera.

La gara è stata aggiudicata e, in questi giorni, si stanno svolgendo una serie di incontri con le categorie produttive al fine di raccogliere proposte e contributi per un programma fieristico interessante. Sarebbe opportuno che la Fiera ritornasse ad essere una vetrina per tutte le aziende che danno lustro alla nostra città, oltre al mondo vitivinicolo, vero settore trainante dell’economia manduriana».







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora