venerdì 01 luglio 2022

11/03/2022 10:19:43 - Manduria - Attualità

La scelta, a sorpresa, durante i lavori di ieri della Commissione consiliare. Eppure nella precedente seduta la maggioranza si era dichiarata favorevole a questa proposta

A sorpresa i consiglieri di maggioranza cambiano idea nel giro di una settimana e decidono di non portare più in Consiglio comunale il documento in cui si esprime il dissenso alla realizzazione del parco eolico. Decisione che spiazza tutti e che, francamente, non si comprende, se è vero che inizialmente tutti i gruppi consiliari (maggioranza e minoranza) erano concordi nell’esprime una posizione contraria a questo progetto.

Ieri si sono riunite due Commissioni consiliari (la seconda e la quarta). Si è partiti da una relazione dell’ing. Pastore, sostanzialmente contraria alla realizzazione del parco eolico nel territorio di Manduria.

Si intendeva rafforzare questa decisione tecnica anche con il parere politico dell’intero Consiglio comunale. Una relazione era già stata preparata nella penultima riunione delle due Commissioni e, in quella circostanza, era emersa la volontà di trasmettere tale documento prima alla giunta e, quindi, al Consiglio comunale, organi, questi, che avrebbero dovuto deliberare prima del 17 marzo, termine ultimo per produrre osservazioni al progetto e, quindi, concretamente, per opporsi. Sarebbe stato fondamentale poter presentare una delibera del massimo consesso elettivo approvata all’unanimità.

Così, invece, non sarà (salvo ripensamenti). Ieri, infatti, i consiglieri di maggioranza, rimangiandosi quanto espresso nella precedente riunione, hanno deciso di non coinvolgere il Consiglio comunale.

Sarebbe interessante capire le ragioni che hanno indotto tali consiglieri a cambiare parere nel giro di una settimana…







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora