venerdì 01 luglio 2022

16/04/2022 09:20:34 - Manduria - Attualità

Ieri sfiorati i +25° a Manduria, ma è imminente un cambiamento freddo

In questi giorni stiamo assistendo ad un clima pienamente primaverile, grazie all'espasione dell'anticiclone africano, il quale ha fatto schizzare le temperature anche ben oltre i 20°. Nella giornata di ieri, Manduria ha registrato una temperatura massima di +24.3° mentre, la località più calda, è stata Maruggio con +25.2°. I dati sono forniti dalla rete di monitoraggio SuperMeteo.

Tuttavia, anche se si noterà appena, la situazione inizierà a mutare già da oggi, con un crollo delle temperature che interverrà proprio tra domani e lunedì, rovinando le feste per chi sperava nei tepori primaverili, ma dal punto di vista piovoso non dovrebbero riscontrarsi particolari problemi.

Nel dettaglio:

Un vortice di bassa pressione, centrato sulle coste del Nord-Africa, apporta nuvolosità medio-alta estesa su tutto il territorio salentino, seppur riscontriamo un clima tipicamente tardo-primaverile. Nella giornata di oggi saranno possibili ancora punte superiori ai 20° ma, il graduale avvicinamento di una saccatura d'aria fredda artica dall'est Europa, aprirà ad un primo debole rinforzo della ventilazione dai quadranti settentrionali la quale, successivamente, dal tardo pomeriggio/prima serata, tenderà gradualmente a prendere vigore, grazie al travaso di aria fredda direttamente sulla Puglia (notte di oggi/giornata di domani). Le giornata di domani e lunedì, di conseguenza, trascorreranno con forti venti da tramontana (50/70 km/h) e clima decisamente più freddo rispetto alle ultime giornate, con un crollo delle temperature anche di 10°.

In sostanza:

- Oggi, sabato 16 aprile, cieli prevalentemente nuvolosi con momenti soleggiati. Non sono previste piogge. Ventilazione che fino al pomeriggio si manterrà debole o poco moderata da nord, in serata netto rinforzo per graduale travaso di aria fredda da nord. Temperature che, nelle ore centrali, potranno ancora raggiungere i 22/24°.

- Domani, domenica di Pasqua, cieli molto nuvolosi con poche schiarite. Fenomeni di pioggia (deboli o poco moderati) potranno colpire irregolarmente il Salento, soprattutto in mattinata, mentre tenderà ad essere migliore, seppur nuvoloso, nel pomeriggio/sera. Venti forti da tramontana, con raffiche fino a 50/70 km/h e clima simil- invernale in serata. Temperature che faticheranno a superare i 12/14° di massima del versante ionico. Attenzione alle minime fin verso l'alba di lunedì, le quali potranno risultare particolarmente basse per il periodo, comprese sommariamente tra 7/9°.

- Dopodomani, lunedì di Pasquetta, cieli irregolarmente nuvolosi ma con maggior presenza di sole. Non sono attesi fenomeni di pioggia, seppur qualche locale addensamento potrebbe dar vita a qualche piovasco di poco conto (mattinata). Nel pomeriggio cieli in via di rasserenamento, seppur in serata potrebbe nuovamente tornare ad annuvolarsi.

Ventilazione ancora sostenuta da tramontana, in lieve indebolimento, con raffiche fino a 50/60 km/h. Temperature massime non oltre i 13/15°, mentre le minime (data l'attenuazione della ventilazione) potrebbero crollare attorno ad i 5°, risultando molto basse per il periodo di riferimento, con clima pienamente invernale.

Su Pasquetta seguiranno eventuali aggiornamenti.

Buone feste a tutti.

 

Giacomo De Gregorio







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora