domenica 27 novembre 2022

25/11/2022 09:49:01 - Manduria - Attualità

Mira è l’autore del libro “Rosario Livatino. Il giudice giusto” che racconta aspetti anche inediti del giudice siciliano assassinato dalla mafia ad Agrigento nel 1990 e beatificato nel 2021

La biblioteca dell’IISS “L. Einaudi” di Manduria ha ospitato lo scrittore e giornalista Toni Mira, autore del libro “Rosario Livatino. Il giudice giusto” che racconta aspetti anche inediti del giudice siciliano assassinato dalla mafia ad Agrigento nel 1990 e beatificato nel 2021.

L’evento ha coinvolto docenti e studenti in un percorso iniziato con la lettura del libro – distribuito gratuitamente ai ragazzi-  che riporta testimonianze rese particolarmente emozionanti ed avvincenti anche dal racconto di collaboratori nelle indagini, persone informate sui fatti e giornalisti.

Il dibattito scaturito, moderato dal prof. Vincenzo Di Maglie e magistralmente condotto dal coinvolgente relatore, ha esplorato la figura del magistrato, dell’uomo, del cittadino e del servitore dello Stato, capace di provvedimenti ancora “attualissimi“come l’applicazione della “confisca dei beni“, l’azione contro i “crimini ambientali” e le indagini sugli intrecci tra “mafia, politica ed economia”.

Gli studenti, supportati dai docenti che li hanno guidati nella lettura ragionata e critica del testo, hanno interagito con l’autore del libro, ponendo domande che hanno ripercorso gli aspetti più significativi del racconto di un uomo giusto, fermo nell’applicazione della legge, ma sempre attento alla “dignità delle persone“, anche a quella dei “delinquenti più efferati” che faceva arrestare; un uomo forte di una “fede convinta espressa soprattutto nel suo lavoro” che certamente ha lasciato un segno indelebile nella lotta alla mafia.

 









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora